Volley Serie C Maschile. L’Ariete piega il Carloforte e chiude al 4° posto il girone di andata

Volley Serie C Maschile. L’Ariete piega il Carloforte e chiude al 4° posto il girone di andata

23 gennaio 2017 Non attivi Di Redazione GuilcerSport 3

Con non poca fatica l’Ariete Vestis Oristano piega il Carloforte 3-1 nell’undicesima giornata del campionato di C maschile e chiude al 4° posto il girone d’andata con 26 punti, dietro Quartu(28) che ha vinto in casa con Olbia 3-0, La Maddalena e Sestu(27) impegnate nello scontro diretto terminato 3-2 per i maddalenini.

L’Ariete affrontava una squadra con 18 punti che ha dato del filo da torcere in ogni set.

Si parte bene per Giolo e compagni che si portano avanti un set a zero con un parziale di 25-22, segno che gli ospiti non avrebbero subito senza reagire.

E nel 2° set si assiste a uno sprint iniziale dell’Ariete che si porta anche 18-12 ma poi subisce il ritorno del Carloforte fino al 18 pari, poi ancora avanti 22-19 e ancora 23-20 per poi chiudere di nuovo 25-22.

Il 3° set quello più incredibile e infinito. Avanti Ariete 8-4, poi si ferma e subisce 7 punti consecutivi, con Carloforte avanti 11-8. Poi equilibrio fino al 14 pari, nuovo allungo dell’Ariete che va 20-16 per poi farsi riagganciare 20 pari. Le due squadre si affrontano a viso aperto ma è l’Ariete ad avere il primo set e match ball, 24-22. E da quel punto inizia un lungo batti e ribatti, con un piede avanti dell’Ariete fino al 29-29. A quel punto il break è del Carloforte che ha diversi set ball, fino al 32-34 che porta le due squadre sul 2-1.

Si riprende il fiato e anche la 4a frazione non è meno intensa, qualche punto avanti il Carloforte 1-5, 7-10, 8-14 e 11 -17 sino al recupero dei padroni di casa che arrivano sul 18 pari e poi 20 pari e ancora 22 pari sino al sofferto 25-23 che consegna i tre punti in palio all’Ariete.

Così riassume la gara il giovane Marco Schintu: “Questa partita era molto importante perché venivano da una sconfitta immeritata dovuta allo stato di salute di molti giocatori. Sapevamo che il Carloforte fosse una buona formazione con elementi di spicco. I set sono stati tutti molto combattuti e noi siamo riusciti a emergere nei momenti difficili. Nel 3° siamo sempre stati punto a punto però non siamo stati incisivi nel finale e abbiamo dato l’occasione agli avversari di chiudere il set. Poi il 4° set é stato molto combattuto, ho subito molto in ricezione e infatti sono riusciti a prendere un discreto vantaggio. Poi sono stato sostituito da Carlo(Uccheddu ndr). E dopo siamo riusciti a esprimere in nostro gioco e portarci a casa la partita. Adesso c’è da lavorare molto per colmare le nostre lacune e affrontare al meglio il girone di ritorno.”

E la prossima gara sarà a Olbia, avversario da non sottovalutare se pur battuto all’andata tre a uno, attualmente con 18 punti in classifica.

Santina Raschiotti