Speciale 1a Categoria girone C. Nicola Usai presenta la stagione 2017/2018

Speciale 1a Categoria girone C. Nicola Usai presenta la stagione 2017/2018

30 settembre 2017 Non attivi Di Redazione GuilcerSport 2

Mancano ormai poche ore all’inizio del campionato e al tanto atteso confronto tra Abbasanta e Paulese, le due squadre del Guilcer che fanno parte del girone C. Le altre 14 che completano il girone sono in maggioranza dell’oristanese, con 3 “nuoresi” Borore(al confine con la provincia di Oristano), Aritzo e Tonarese e le 2 della nuova provincia del Sud Sardegna, Nurri e Gergei. Come nella passata stagione proviamo a suddividere le 16 squadre in tre fasce.

PRIMA FASCIA
L’Arborea della passata stagione ha rispettato i pronostici, vincendo il campionato con merito. Quest’anno l’Abbasanta per vari motivi sembra la candidata numero uno per partire in pole position. Sono arrivati rinforzi importanti, i vari Nicola Loi, Mauro Calvia, Alessio Pavcic, Andrea Floris, Mattia Murru e alla guida Franco Cottu dal Taloro Gavoi. L’intelaiatura rimane la stessa della passata stagione ed è obbligatorio migliorare il 3° posto. Analogo il discorso per la Freccia Parte Montis(ex Freccia Mogoro) che ha chiuso lo scorso campionato al quarto posto e dunque punterà a migliorare il risultato. Al gruppo già collaudato è stato aggiunto qualche volto nuovo, come Tomaso Cherchi che darà esperienza in mezzo al campo, più i rientri di Atzeni e Ardu. Luca Orrù e compagni faranno di tutto per ben figurare e stare nei piani alti.

Entra di diritto in prima fascia il Gergei, nella passata stagione nel girone B con un 3° posto finale. Ha perso Mura e Tocco passati al Seulo, ma lo zoccolo duro rimane invariato. Tanti giovani della zona più qualche rinforzo, come Steri dal Gonnosfanadiga e Nieddu dal Sadali.
Il Santa Giusta in quest’estate ha cambiato tanto, nuova società, nuovo mister e diversi rinforzi. Nino Cuccu, che si avvicina alla quarantesima stagione da allenatore, avrà a disposizione una rosa importante con nuovi innesti che faranno fare un salto di qualità a uno dei gruppi migliori della passata stagione. Sono arrivati Francesco Mattiello e Marco Sanna dall’Arborea, Paolo Deiola e Federico Cera dall’Atletico Cabras, Alessandro Sanna dal Tramatza e Federico Mattiello dalla Paulese, più qualche buon fuoriquota.
Un’altra squadra molto attiva sul mercato estivo è stata il Samugheo, che nella passata stagione ha concluso con una posizione di centro classifica e potrebbe essere una delle sorprese del girone. In panchina ci sarà Alberto Cera, allenatore giovane e preparato, che dopo diversi anni di giovanili sarà alla guida di una prima squadra. Sono arrivati rinforzi importanti, Sergio Madau, Carlo Soru dall’Oristanese e Mattia Saba dal Ghilarza.

SECONDA FASCIA E TERZA FASCIA
L’obiettivo primario delle squadre inserite nelle seconda fascia è la salvezza, ma conoscendo l’organico potranno raggiungerla senza grossi problemi e tenere una posizione costante nel centro classifica.
Oristanese, Aritzo, Tramatza, CR Arborea e Ruinas l’hanno già fatto nella passata stagione, spesso riuscendo a mettere in difficoltà le squadre allestite per un campionato di vertice.
L’Oristanese è probabilmente la favorita per stare a ridosso delle squadre di prima fascia, sarà guidata da Renato Incani, subentrato a Nino Cuccu. Nella rosa rispetto all’anno scorso ci saranno il giovane Gabriele Bussu, di rientro dall’ottima esperienza a Ghilarza, il difensore Marino Pisano dal Santa Giusta, i centrocampisti Mattia Rais dal Progetto Sant’Elia, Michele Castiglia dal Sanluri, ed Emanuele Solinas dalla Tharros, mentre in attacco arriva Alessandro Congia. Lombardi e compagni proveranno a confermare o migliorare il 5° posto della passata stagione.
I bianco verdi della Barbagia hanno effettuato pochi cambiamenti, sono andati via Lungi, Nughedu e Pibiri, è arrivato Federico Floris dal Desulo ed è stato integrato qualche giovane dal settore giovanile. Nella scorsa stagione, dopo un inizio in salita, è stata una delle squadre migliori per quanto riguarda la continuità di risultati positivi.
Il Tramatza di Bobo Sau è stata la migliore neopromossa l’anno scorso e, con i nuovi innesti, qualitativamente appare decisamente superiore alla passata stagione. Uno su tutti Domenico Nuscis dal Ghilarza per ravvivare l’attacco. Per difendere la porta sono arrivati Lorenzo Parisi, ex Santa Giusta, e il giovane Giovanni Pira. A centrocampo Fabio Onnis, ex Solarussa, e Gabriele Piras dall’Allai.
In difesa Carlo Minnai, ex San Marco, Loris Cozzupoli dalla Milese e Marco Carta dall’Atletico Cabras.
Un’altra neopromossa che ha ben figurato nello scorso campionato è il CR Arborea, che in panchina non avrà più Deplano, ma Sandro Isu. Diversi arrivi anche per il CR, in porta Piero Medda, ex Tramatza. Nel reparto arretrato rientra Marco Giacinto e dall’U.S. Arborea arrivano il centrale Gabriele Favalessa e il laterale Gabriele Aroffu.
In mezzo al campo Alessio Poli e Stefano Biancu, dalla F. Bellu Terralba, Luca Abis e Nicola Guiso. Il vero colpo di mercato, però, arriva nel reparto avanzato, con il ritorno di Ottavio Piras dal Santa Giusta. A completare l’organico anche i fuori quota Capraro, Erriu e Valente.
Una salvezza tranquilla, conquistata soprattutto con i punti tra le mura amiche, il Ruinas ha lo stesso obiettivo della passata stagione. Nuovi arrivi tutti giovanissimi, Fabrizio Cuccu, attaccante classe ’99, e Andrea Piras, centrocampista del 2000, entrambi provenienti da Albagiara. Gli altri due acquisti sono Kevin Campus, difensore di 20 anni proveniente dall’Oristanese, e Alì Buokrì, centrocampista di 21 anni in arrivo dal Colonia Julia.
Sono due neopromosse, l’anno scorso hanno regalato tante emozioni ai propri tifosi e sono tornate dopo tanti anni in 1a Categoria, San Marco Cabras e Paulese. Probabilmente avrebbero ben figurato anche in 1a Categoria l’anno scorso, e per non avere grossi grattacapi per raggiungere la salvezza, si sono rinforzate adeguatamente per il nuovo campionato. Nei rossoneri sono arrivati diversi giocatori tra cui Nicola Atzori, Massimo Matta e Gianmario Cossu, con diversi giovani interessanti.
Tanti rinforzi anche per la Paulese, Alessandro Frogheri, Mauro Morittu, Francesco Gaddari, Alberto Sanna, Alessandro Medde e Mauro Zago, vanno a completare una rosa già competitiva.
La lotta per la salvezza sarà molto agguerrita, le squadre si sono rinforzate tutte per mantenere la categoria e apparentemente non appaiono organici con un forte divario tra loro.
Sono neopromosse anche Borore e Tonarese, che come San Marco e Paulese sono arrivate prime e seconde nel girone di 2a.
Nel Borore sono rientrati Fabio Soru, Marco e Pasquale Porcu e i fuoriquota Riccardo Milia e Giuseppe Irde. Novità anche tra i pali, Joseph Concas e Marchesini. Il resto della rosa è stato riconfermato, con gran parte di giocatori locali più Michele Fadda, Lello Morittu e Carboni. Quest’anno non giocherà Gabriele Urgu.
Anche la Tonarese ha subito qualche cambiamento, in panchina ci sarà Roberto Nonne. Non faranno più parte della rosa Sergio Mura e Fabio Piras, inoltre Matteo Littarru e Stefano Bua, tornati a Ovodda. Aggregati invece Giampaolo Usai e Mirko Monni.
L’Allai nella passata stagione per un lungo periodo sembrava già retrocessa ma nelle ultime giornate Luca Carta e compagni riuscirono a compiere l’impresa. Alla guida tecnica è tornato Gianni Oppo e sicuramente il rinforzo più importante è Gianluca Patta che rientra dal prestito a Samugheo. Inoltre sono arrivati Marco Schirru, Niccolò Cabras e Marco Piras.
Obiettivo salvezza anche per il Nurri, altra neopromossa che ritrova la 1a Categoria dopo 30 anni. Rispetto alla passata stagione sono arrivati diversi acquisti per migliorare la rosa.

BUON CAMPIONATO A TUTTI!

Nicola Usai