Pallavolo Serie B2 Femminile. Ariete falsa partenza nel nuovo anno. Vince il Frascati 0-3

Pallavolo Serie B2 Femminile. Ariete falsa partenza nel nuovo anno. Vince il Frascati 0-3

8 gennaio 2017 Non attivi Di Redazione GuilcerSport 2

L’11a giornata del campionato di B2 femminile termina con una pesante sconfitta per 3-0 per l’Ariete Mareblù contro il Volley Club Frascati, una squadra determinata e combattiva, ferma sinora a 0 punti, arrivata in Sardegna ben decisa a fare risultato.

L’Ariete tornava in campo dopo quasi un mese, tra riposo per turno e pausa di Natale; un periodo che avrebbe dovuto essere propizio per il recupero di Marzia Tessari e Cristina Nonnis ma che purtroppo ha visto solo un parziale ritorno di quest’ultima, scesa in campo anche se non in piena forma.
Squadra dunque ancora una volta rimaneggiata, considerata anche l’assenza di Sara Aritzu, ferma da alcuni turni per un infortunio al ginocchio.

Marco Locci ha dovuto dunque riprovare con Cannestracci in regia e Nonnis opposta, Perilli e Soppelsa di mano, Laconi e Putzolu al centro e Atzei libero.

Assenze importanti è vero, ma questa gara non ha nulla del bel gioco visto nell’ultima in casa, nessun punto in quella occasione contro Cave, è vero, ma avevamo visto una squadra vivace, pronta, attiva e con una bella grinta fino all’ultimo pallone.
Sabato, nel gelo della palestra dell’istituto Meloni di Nuraxinieddu, è mancata proprio questa forza vitale, capace di far tirare fuori colpi e azioni anche al di sopra delle possibilità.

Così Locci “Frascati è venuto qua per fare risultato e ha giocato la sua partita, noi abbiamo subito la gara, e sono molto dispiaciuto di non essere riuscito ad aiutare di più le ragazze che stavano in campo; stiamo lavorando intensamente in allenamento, dobbiamo andare avanti e guardare oltre, so che questa sconfitta vale doppio e che non sarà facile il proseguo, ma ci dobbiamo provare”.

Sconfitta che vale doppio perché l’Ariete aveva 3 punti in classifica e ora il Frascati l’ha agganciata, rompendo il ghiaccio in questo campionato.

Così l’allenatore laziale Luca Liberatoscioli “sto allenando queste ragazze da ottobre e purtroppo la settimana precedente il mio arrivo si è fatta male il capitano Laura Morrocchi che oggi ha ripreso a stare in campo, e devo dire che sono molto contento del risultato, puntiamo alla crescita di queste ragazze, tutte molto giovani, provenienti da un campionato di D (Frascati è sceso dalla B1 ma di quel gruppo non è rimasto nessuno n.d.r.) con alcuni innesti. Oggi abbiamo commesso parecchi errori ma ci sta, la giovane età delle giocatrici porta anche a commettere errori evitabili, con l’esperienza miglioreranno. Ci stiamo allenando tanto, anche a Natale eravamo in palestra, sono certo che qualche risultato positivo arriverà”.

La gara si riassume evidenziando un numero molto alto, troppo, di errori, dall’una e dall’altra parte con la differenza che Frascati è stata brava a non perdere palloni in copertura e difesa, e nei momenti decisivi ha chiuso i punti, anche quando, nel secondo set, ha subito un break di 5 punti a metà frazione.
E nell’ultimo set ha spinto sull’acceleratore forse consapevole che l’Ariete stava cedendo man mano, e dopo il 25-19 e 25-22 ha poi chiuso 25-18 e portato a casa il bottino pieno.

Ora per l’Ariete c’è una trasferta a Casal de’ Pazzi che ha perso contro Cave, staziona a centro classifica con 15 punti e ha un vivaio molto interessante considerato il titolo di campione d’Italia con l’under 16 e con 5 atlete convocate in nazionale pre-juniores.

Santina Raschiotti