Calcio Eccellenza. “Sarà un Tonara del territorio”. Il presidente Verlezza fissa i paletti della prossima stagione

“Esattamente da due giorni abbiamo iniziato a lavorare per l’annata 2018 – 19 e con l’avvio della possibilità di tesserare dopo il 30 giugno tecnici e giocatori comunicheremo pian piano le novità che ci saranno”. Il presidente del Tonara Vincenzo Verlezza risponde gentilmente alle domande della nostra redazione e inizia a fissare i punti fermi per l’imminente stagione in Eccellenza.

Presidente ci può anticipare il nome del nuovo allenatore che sostituirà Antonio Prastaro?
Ancora non abbiamo definito nulla. È vero che stiamo valutando dei nomi, ma non esiste al momento alcuna certezza.

Qual è l’identikit del mister che cercate? 
Per prima cosa  deve sposare la linea della società che quest’anno punta decisamente a essere sempre di più una squadra del “territorio”.

Ci spiega meglio il concetto? 
Rendendoci conto sempre di più che Tonara è un centro dell’interno, montàno e non facilmente raggiungibile soprattutto nei mesi invernali, abbiamo pensato di sfruttare al massimo le potenzialità dei giocatori più bravi del territorio. Atleti che si conoscono, amano molto la maglia, vivono e studiano assieme. Insomma fanno gruppo.

Per cui quest’anno nessun giocatore  di fuori?
Non ho detto questo. Cercheremo di colmare i vuoti di organico per i ruoli che non abbiamo coperti, ma l’ossatura principale sarà quella del paese e del territorio.

Chi parte?
Le scelte già definite sono quelle di Forzati, Del Soldado, Cocco, Nmanami, Sanna. Tutti giocatori eccezionali che hanno dato molto alla squadra.

Ci sono voci in uscita riguardanti anche Calaresu, Littarru e Michele Pili che rientra dal Seulo.
In estate le voci sono tante, ma noi stiamo iniziando a parlare con i ragazzi e capiremo chi vorrà sposare ancora il nostro progetto.