Calcio Eccellenza. Il gran “salto” alla Torres del difensore di Samugheo classe ’98 Giovanni Patta

Calcio Eccellenza. Il gran “salto” alla Torres del difensore di Samugheo classe ’98 Giovanni Patta

16 settembre 2017 Non attivi Di Redazione GuilcerSport 2

Ottobre 2014, stadio Mariotti gara Alghero-Ghilarza campionato di Eccellenza.

Mister Andrea Pia comunica alla squadra negli spogliatoi la formazione che scenderà in campo.

Tutti in rigoroso silenzio e parte l’elenco:…numero due oggi gioca Giovanni Patta… Non sappiamo cosa deve essere passato in testa in quel momento al giovanissimo ragazzo di Samugheo appena 16 anni, chiamato ad esordire nel massimo campionato regionale da un tecnico che ha sempre creduto nei giovani come lui. Patta quel giorno onoro’ la maglia e la importante vittoria fuori casa fu anche merito suo. Da quel giorno Giovanni ha disputato tre campionati di fila in Eccellenza distinguendosi sempre per impegno e serietà.

Oltre al suo impegno calcistico, a Sassari Giovanni non disdegnera’ neppure di studiare. Si iscriverà all’Università per crearsi unnfuturo anche fuori dal calcio.

Da parte della redazione di GuilcerSport un grande in bocca al lupo a Giovanni e alla sua bella famiglia che con discrezione lo ha sempre seguito e incoraggiato in ogni sua scelta.

Ecco comunque il comunicato ufficiale della Torres Calcio e pubblicato nel proprio sito.

La Torres continua ad operare sul mercato e punta su un altro giovane di grande prospettiva.

Dopo qualche giorno di allenamento aggregato alla squadra, è arrivata la firma in rossoblù per l’esterno basso Giovanni Patta.

Nato a Sorgono il primo Luglio del 1998, residente a Samugheo, Patta è cresciuto calcisticamente al Cagliari Calcio(Esordienti e Giovanissimi) e successivamente è passato al Ghilarza. In giallorosso ha militato per 4 anni, 2 nel settore giovanile e poi in prima squadra, in Eccellenza.

Lo scorso anno è andato in prestito al Tonara, sempre in Eccellenza, dove ha collezionato oltre 25 presenze da titolare. Difensore arcigno, Patta è dotato anche di grande rapidità che gli consente di essere supporto ai compagni nel gioco di attacco.

Sempre convocato in Rappresentativa regionale, tra Allievi e Juniores, lo scorso anno, nella formazione che raccoglie i migliori giovani del campionato regionale, ha giocato insieme a Ruggiero e Selva, suoi nuovi compagni di squadra nella Torres: «E’ una bella emozione – le sue prime parole – perché è la prima volta che mi confronto con una piazza così importante. Non ho paura ma, anzi, sono molto carico e l’unica cosa che posso dire è che voglio dare l’anima in campo insieme a tutta la squadra».

Patta sarà da subito a disposizione di mister Cirinà.