Calcio 1a Categoria. Il Samugheo lavora sulla “forza” allenandosi nella piscina comunale

Calcio 1a Categoria. Il Samugheo lavora sulla “forza” allenandosi nella piscina comunale

15 settembre 2017 Non attivi Di Redazione GuilcerSport 2

Il mister Alberto Cera e il preparatore atletico del Samugheo Fabio Pisanu cercano di non lasciare nulla al caso e insieme al lavoro sul campo, stanno alternando diverse altre tecniche per preparare al meglio la stagione 2017-18.

La squadra si vuole trovare subito pronta perché già l’avvio del campionato di Prima Categoria girone C che inizia il primo ottobre, non è dei più semplici. Per stare solo nelle prime tre gare, esordio fuori casa con la neo promossa Tonara, segue la gara casalinga con il Santa Giusta di Nino Cuccu e alla terza trasferta di fuoco ad Abbasanta contro l’undici di Franco Cottu, grande favorita del torneo.

Perché è importante il lavoro in acqua?

Risponde lo stesso tecnico del Samugheo Alberto Cera.

“E importante sia per lo sviluppo e mantenimento di un adeguato trofismo muscolare e sia per quello metabolico.
Attraverso lavori mirati siamo andati a sviluppare sia le capacità coordinative che condizionali dei giocatori favoriti dalla riduzione del carico gravitazionale e quindi dalla minore traumaticità.
Attraverso un’ottima stimolazione del sistema cardio-circolatorio abbiamo lavorato in particolare sulla forza veloce e sulla potenza aerobica in un ambiente diverso in cui i giocatori erano abituati, suscitando quindi interesse, entusiasmo ed attenzione ai massimi livelli”.