Calcio 1a Categoria girone C. Abbasanta-Paulese il giorno dopo. 300 spettatori e una bella festa di sport

Calcio 1a Categoria girone C. Abbasanta-Paulese il giorno dopo. 300 spettatori e una bella festa di sport

2 ottobre 2017 Non attivi Di Redazione GuilcerSport 2

Considerato che era la prima di campionato non ci si poteva aspettare di più dal punto di vista del gioco e dell’intensità, ma il derby del Guilcer è stato sicuramente una bella festa di sport dentro e fuori.

Nella pagina Facebook della Paulese l’analisi della gara è molto equilibrata e soprattutto guarda con ottimismo al proseguo del torneo.

“La Ngs Paulese, tornata in 1a Categoria dopo 32 anni di attesa, esce sconfitta dal derby del Guilcer fatale per i nostri una disattenzione difensiva su calcio d’angolo, capitalizzata da un cinico Corda. Primo tempo di equilibrio, con i gialloblù che provano a dettare i tempi creando alcune importanti occasioni da rete. Nella ripresa, complice un inevitabile calo fisico dei nostri, l’Abbasanta acquista sicurezza e, dopo essersi portata in vantaggio, si limita a controllare subendo solo qualche timido tentativo della Paulese in contropiede. Nonostante il risultato avverso l’ottimismo è d’obbligo, soprattutto per quanto visto quest’oggi sul campo. Aspettiamo con ansia il rientro dalle squalifiche(triste strascico dei playoff della passata stagione) di alcuni assenti di lusso. Un plauso va inoltre riconosciuto ai tifosi e agli appassionati che hanno riempito le tribune, creando un clima di amicizia prima, durante e dopo la partita.
Buon campionato al G.S. Abbasanta” .

Rivediamo però la cronaca della gara di Nicola Usai.

Gli oltre 300 spettatori probabilmente si aspettavano un derby scintillante, ma così non è stato. Le due squadre ancora in fase di rodaggio e con assenze importanti, non hanno brillato e la gara è stata decisa da un gol su palla inattiva.
Parte bene l’Abbasanta, al 2° Tore Porcu sulla sinistra mette in mezzo un bel cross, Corda non trova il tocco vincente per un attimo. La Paulese reagisce bene e si rende pericolosa con Morittu di testa su calcio d’angolo e poi con una punizione di Salis dalla distanza. Al 29° Salis serve Zago che taglia l’area di rigore, tiro rasoterra che Sandro Sanna respinge con il corpo, l’azione prosegue e dopo vari batti e ribatti la palla giunge ad Alberto Sanna che calcia al lato. Si risveglia l’Abbasanta, al 34° una sforbiciata di Corda termina di poco sul fondo. Al 39° Frogheri si supera con un bell’intervento su un tiro da fuori di Nicola Loi. Al 43° incursione centrale di Fadda, il suo tiro da circa 20 metri termina alto di poco. Per la Paulese una buona occasione da gol non viene sfruttata da Zago.
Nella ripresa i rossoneri trovano il vantaggio dopo 4°, angolo di Fadda che trova il colpo di testa vincente di Corda. Al 55° ci prova la Paulese con Sanna su punizione, palla al lato. Al 59° azione personale di Campus sulla destra, palla per Piras, il suo destro viene intercettato da Frogheri che devia in angolo. All’81° Gaddari su punizione fa volare Sanna sul palo opposto, palla in angolo. All’85° esordio per Stefano Porru, classe 2002, che appena entrato dimostra la massima determinazione recuperando una palla sulla sinistra, Medde già ammonito commette fallo su Porru lanciato verso la porta. Doppio giallo per il difensore ghilarzese. Il finale di gara non regala nessuna azione degna di nota e l’Abbasanta mette in cassaforte i primi 3 punti della stagione.

Tifosi Abbasanta esultanti

ABBASANTA: Sanna, Putzolu, Fulghesu, Pavcic, Fadda, Loi, Campus(76°Marcangeli), Leone, Piras(85°Porru), Corda(62°Calvia), Porcu.

Allenatore: Cottu

PAULESE: Frogheri, Morittu, Trogu, Schirra(67°Deligia), Saba, Salis, Gaddari, Zago(76°Peddis), Sanna, Sciolla(90°Chafaoui).

Allenatore: Atzori

ARBITRO: Senes di Cagliari

RETI: 49° Corda