Calcio 1a Categoria C. Abbasanta in emergenza, vince ma soffre con il Ruinas

Calcio 1a Categoria C. Abbasanta in emergenza, vince ma soffre con il Ruinas

15 gennaio 2017 Non attivi Di Redazione GuilcerSport 3

Difesa nuova(Sciolla e Mascia), due fuoriquota in campo(Salaris ’98 e Usai 2001) e attacco inedito con Corda al posto di Puddu vittima dell’influenza. Era in piena emergenza l’Abbasanta, ma i ragazzi schierati da Lello Floris hanno dimostrato da subito di voler mettere da parte la brutta prestazione di Ovodda e nonostante le numerose assenze è stato raggiunto l’unico obiettivo, i 3 punti. Al termine dei 90′ i fuoriquota sono arrivati a 4, ben 6 under 23 e l’esordiente Davide Piras ha sfiorato la gioia del gol alla prima presenza, anzi l’ha trovato, ma per l’arbitro era fuorigioco.
I padroni di casa partono bene, il Ruinas non sta a guardare e prova a gestire gli attacchi dell’Abbasanta. All’8° su rimessa lunga di Campus, il nuovo arrivato Mascia colpisce di testa e manda alto di poco. Al 18° doppio scambio tra Maknoun e Campus, il tiro dal limite di quest’ultimo esce alla destra di Di Filippo.
Al 24° Maknoun dribbla due avversari sulla destra, cross sul secondo palo per Fulghesu, il destro non è il suo piede e calcia al lato da ottima posizione. Al 32° arriva il gol del meritato vantaggio, Leone crossa in mezzo, la palla giunge sul secondo palo dove Corda insacca. Al 33° scaramucce tra Campus e Saderi, si accende una mischia. L’arbitro estrae il rosso per entrambi.
Nel recupero del 1° tempo Gabriele Secci chiama in causa Sandro Sanna con un calcio piazzato da 25 metri, palla in angolo. Dal corner arriva un bel cross, Sanna riesce a respingere la conclusione di un giocatore del Ruinas diretta sotto la traversa.
Nella ripresa ancora Secci si rende pericoloso, questa volta la punizione è da una posizione più centrale, ma da 30 metri, Sanna non si fa sorprendere e respinge. Al 73° angolo di Salaris, Maknoun in area colpisce di testa e sfiora la traversa. All’84° l’Abbasanta parte in contropiede, Leone fa quasi tutta la metà campo palla al piede e giunto in area serve Mura che senza difficoltà sigla il gol del raddoppio. Gli ospiti protestano e l’arbitro estrae un rosso per Franco Zucca, Ruinas in 9. Nonostante ciò i biancorossi tentano il tutto per tutto e trovano il gol che riapre virtualmente la gara, cross di Fersino dalla destra, Gabriele Secci con un bel colpo di testa trova una traiettoria a pallonetto che si infila al secondo palo. Al 93° la coppia del 2000 Mura-Piras trova il gol di quest’ultimo, ma inspiegabilmente il direttore di gara aveva visto fuorigioco.

ABBASANTA: Sanna, Sciolla, Fulghesu, Leone, Mascia, Salaris, Campus, Usai, Corda(75°Mura), Maknoun(89°Piras), Cherchi.

Allenatore: Lello Floris

RUINAS: Di Filippo, Loche(73°Cuccu), Saderi, Murroni, Regoli, Fadda M., Fersino, Cancedda(58°Zucca Fr.), Zucca Fa., Secci G., Pistis(65°Secci M.).

Allenatore: Mattia Floris

RETI: 32° Corda(A), 84° Mura(A), 91° Secci G.(R).